Sostienici

La sindrome di Alexander è una malattia rara e soprattutto poco nota.  Uno studio ha stimato un’incidenza di un caso ogni 2.7 milioni di persone. Questa malattia continua a dare difficoltà diagnostiche per la sua variabile e spesso insidiosa presentazione clinica. Nessun trattamento è disponibile per la reale cura della malattia. Alcuni trattamenti sono solo di supporto: per esempio il trattamento del disordine nei movimenti o per gli attacchi convulsivi.

IL TRATTAMENTO PER LA MALATTIA DI ALEXANDER E’ SINTOMATICO E NON ESISTONO TERAPIE SPECIFICHE!!!

L’associazione “Più unici che rari” onlus nasce con lo scopo di promuovere la ricerca scientifica ed ogni iniziativa volta a migliorare la conoscenza, la diagnosi e l’individuazione delle terapie idonee al trattamento  ed alla cura della Sindrome di Alexander.

Per Aiutare coloro che sono affetti da questa grave malattia “Aiutaci ad Aiutare”

Fai la tua donazione liberale alla Nostra Onlus e Sostieni il Nostro Progetto
IBAN: IT64Y0558433480000000010773.
Codice bic/swift e’ BPMIITMM060
Causale: Donazione Liberale
Beneficiario: Più Unici che Rari Onlus, Associazione Italiana Sindrome di Alexander

modulo_iscrizione

BENEFICI FISCALI DELLE DONAZIONI

Tutte le erogazioni liberali (donazioni) effettuate a favore della associazione PIU’ UNICI CHE RARI ONLUS – Associazione Italiana Sindrome di Alexander, sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti qui sotto indicati, purchè siano effettuate attraverso bonfici bancari o postali, assegni circolari o bancari intestati all’associazione recanti la clausola “non trasferibile”, carte di credito, anche prepagate.

PERSONE FISICHE:

Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 30.000,00 euro a favore delle Onlus consentono una detrazione d’imposta pari al 26 per cento della donazione effettuata. (Rif: art.15 comma 1,1, d.P.R. 917/86.) o, in altrenativa, sono deducibili fino al 10 per cento del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000,00 euro all’anno (art.14, decreto legge n.35/2005).

IMPRESE – AZIENDE:

Le erogazioni liberali in denaro a favore delle Onlus, sono deducibili per un importo non superiore a 30.000,00 euro o al 2 per cento del reddito d’impresa dichiarato (Rif.:art.14, decreto legge n.35/2005) o, in alternativa, sono deducibili fino al 10 per cento del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000,00 euro all’anno (Rif.: art. 100, comma 2, lettera h) d.P.R.917/86.
N.B. Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro. Le donazioni in contante e la quota associativa annuale non rientrano in alcuna agevolazione.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Con il sostegno speciale di DBM International Srl e Beauty Med